Home » Documenti storici

Documenti storici

I seguenti documenti storici sono gentilmente concessi dall'archivio di stato di Trieste

FONDO I.R. LUOGOTENENZA --- SERIE ATTI GENERALI --- BUSTA 2756 FASCICOLO 956 --- FONDO CAMERA -- SERIE COMM. --- BUSTA 11-SERIE IX.

AUTORIZZAZIONE DEL 23/07/09 PROT. 0003095/2009/28.28.00/1.4

 

 

Dispensa cittadinanza ungherese richiesta austriaca (vedi documento orginale in formato pdf)

GERMAN Martin

Ammissione nella federazione

All'alto presidio dell' I.R. Luogotenenza di Trieste

Il sottoscritto ha finalmente ottenuto l'esonero dallo stato ungherese.

In base alla presentazione del documento di congedo,al quale è allegata una traduzione autentica in tedesco del certificato della municipalità locale dd. 1/VI.-1907 N. 74122/VII come pure del decreto di quel luogo del 3 settembre 1907 V III - 956/1---1907 il sottoscritto chiede la concessione della cittadinanza austriaca.

Con osservanza

Trieste, 30 luglio 1909

(f.to Martin German)

Richiesta cittadinanza austriaca (vedi documento orginale in formato pdf)

Lettera dd. 11.6.1907

Alla I.R. Luogotenenza di Trieste

Io sottoscritto sono domiciliato ormai dal 1891 a Trieste e possiedo qui anche una ben avviata azienda di giardinaggio. Sono sposato con Maria Bernhard di Vienna, sono padre di un bambino di 4 anni, nato da questo matrimonio. Come risulta dal certificato di battesimo e di residenza, che unisco come all. a) e b), sono nato il 9.11.1864 a Dolacz e residente a Gyor , distretto di Torontal.

In base all'allegato c) il comune locale mi ammette nella municipalità, quando avrò ottenuto la cittadinanza austriaca. Io sottoscritto chiedo, perciò, di volermi benevolmente assicurare l'ammissione nell'unione dei sudditi austriaci nel caso del mio esonero dallo stato ungherese.

(f.to Martin Germann)

Risposta domanda cittadinanza austriaca (vedi documento orginale in formato pdf)

I.R. Luogotenenza di Trieste

n. 956/1 1907 - 23 luglio 1907

Oggetto: Germann Martin. concessione di cittadinanza

Con riferimento alle informazioni molto favorevoli della polizia si richiede l' assicurazione della concessione della cittadinanza.

Al cittadino ungherese sig. Martin Germann, di Caterina, nato il 9 novembre 1864 a Dolanz (distretto di Torontal), residente a Gyor (distretto di Torontal) e domiciliato a Trieste, Chiadino n. 17.

In base alla sua istanza ed alla assicurazione , documentata dal certificato rilasciato dal magistrato della città di Trieste dd. 1 giugno 1907, n. 74122., di ammissione nel comune di Trieste , potrà sperare nella concessione della cittadinanza austriaca alla condizione che Lei fornisca entro la fine dell'anno all' I.R. Luogotenenza la dimostrazione documentata dell'esonero dall'unione statale ungherese mediante un documento rilasciato dal regio ministero degli interni ungherese con la traduzione autentica in lingua tedesca.

 

Concessione cittadinanza austriaca (vedi documento orginale in formato pdf)

I.R.Luogotenenza di Trieste

19.9.1909

Al Sig. Martin German di Caterina, nato il 9.11.1864 a Dolacz (distretto di Torontal), abitante a Trieste, Chiadino n. 19.

Con riferimento alla Sua richiesta ed all'assicurazione documentata di ammissione nella municipalità di Trieste, in base al certificato della delegazione municipale di Trieste dd. 1.6.09, n. 74122 con la presente Le viene concessa la cittadinanza austriaca.

Giuramento di fedeltà all'imperatore (vedi documento orginale in formato pdf)

I.R. Consiglierato della Luogotenenza della città di Trieste

Trieste, 11 ottobre 1909

Oggetto: deposizione di giuramento per la cittadinanza austriaca in seguito alla concessione della Luogotenenza dd. 4 ottobre 1909.

Il giuramento viene prestato nelle mani dell'I.R. consigliere della Luogotenenza Dr. Walther Pfeifer, il quale fa presente al nuovo cittadino l'importanza della benevolenza ottenuta e dei vantaggi collegati alla cittadinanza austriaca, gli assicura la stessa protezione dei nativi, gli ricorda i doveri quale effettivo suddito austriaco, quindi gli richiede di prestare il giuramento secondo la seguente formula:

Ella giurerà dinanzi a Dio onnipotente e prometterà sul Suo onore e sulla Sua fedeltà di voler prestare d'ora inanzi quale suddito fedeltà ed obbedienza all'Augustissimo Principe e Signore Francesco Giuseppe I., Imperatore d'Austria, quale legittimo Suo Principe e dopo di Lui ai Suoi discendenti dal Suo sangue e dalla Sua stirpe augusta.

Ella prometterà inoltre di voler osservare esattamente le leggi vigenti ed adempiere a tutti gli obblighi e doveri che incombono ad un fedele suddito austriaco.

Quanto mi venne or ora preletto e fu da me bene e chiaramente inteso, tanto voglio e debbo osservare fedelmente.

Così Iddio mi aiuti!

(F.to Martin German)

Risposta luogotenenza (vedi documento orginale in formato pdf)

I.R. Direzione della Polizia di Trieste

Trieste, 27 luglio 1907

oggetto: German Martin, concessione di cittadinanza

si inoltra al'I.R. Luogotenenza di Trieste con il seguente rapporto:

Germann Martin , figlio naturale della vivente Caterina GERMANN, nato nell'anno 1864 a GYOR, distretto di Torontal e quivi residente, di religione cattolica, titolare di un'azienda di giardinaggio, non risulta avere avuto quest'anno dei rilievi negativi. Il suddetto è coniugato dall'anno 1902 con Maria nata Bernhard ed è padre di una bambina nata nel 1903, di nome Anna.

Egli possiede in via Michelangelo Buonarroti due case con giardino, che hanno un valore di circa 150.000 corone, gravate tuttavia da un'ipoteca dell'ammontare di 60.000 corone e in via Ponterosso n.3 un negozio di fiori e sementi che assieme al vivaio viene valutato in circa 30.000 corone e che gli dà un reddito netto annuale di ca. 3.000 corone.

Martin Germann vive a Trieste dal 1891, ha un comportamento morale e politico esemplare e gode di una eccellente fama sotto ogni riguardo..

Sua madre, Caterina, vedova Kopan, vive a Gyor, dove ha una piccola proprietà.

Si allega il richiesto stato di famiglia rilasciato dal locale ufficio anagrafe.